Studio Zanda

del Per. ind. Marco Zanda

Insidie stradali

Gradini longitudinali, dislivelli, irregolarità della superficie viabile e/o pedonale (buche stradali, ecc.) poco visibili se non opportunamente segnalati, possono trarre in inganno utenti della strada, dando luogo a sinistri dai quali possono scaturire danni a cose e persone.


In questi casi, se la sussistenza dell'insidia è tecnicamente comprovabile e vi è nesso di causa nell'eziologia dei danni lamentati, l'utente può fare rivalsa sull'ente proprietario del luogo in cui è presente l'insidia (strada pubblica o privata, percorso pedonale, pista ciclabile, ecc.).